Come Registrare un Dominio (gratis)

Sarà perché hai letto la mia guida su come creare un blog o forse perché già volevi farlo, ma hai deciso di capire come registrare un dominio. Bravo!

Ottimo, in questa pagina ti spiego tutto quello che devi sapere PRIMA di registrare un dominio (se sono cose che sai già puoi andare direttamente alla guida sulla registrazione)

8 cose da sapere PRIMA di registrare un dominio internet.

Prima di passare alla pratica, penso che sia sempre meglio avere chiara la teoria.

Quindi, ecco quelle che secondo me sono le cose che devi sapere quanto stai per registrare un dominio internet. Se pensi che debba aggiungere qualcosa, scrivimelo nei commenti.

Cosa è un dominio internet? E’ una parola che rende riconoscibile il tuo sito in rete ed è composta da vari elementi alfanumerici separati da punti.

1- Per registrare un dominio non ti serve un sito.

Proprio così. Un dominio è una cosa, un sito è un’altra e sono cose completamente diverse.

Quindi, un dominio è un nome che tu registri e riservi per eventualmente collegarlo ad un sito. Per farlo avrai bisogno di collegare prima il dominio ad un hosting web e poi caricare il sito sull’hosting.

Ma prendere un’hosting e creare un sito, sono cose che puoi fare dopo l’acquisto del dominio, quando vuoi.

Per assurdo, puoi acquistare un dominio oggi e affiancarci un servizio hosting tra 2 anni. E poi tra 4 anni caricarci sopra il tuo sito.

2- Per registrare un dominio non ti serve un hosting. MA…

Come già detto sopra, puoi registrare solo il dominio e solo in seguito affiancarci un’hosting.

Il fatto è che se associ subito un servizio di hosting (anche low-cost) al dominio che stai registrando, puoi ottenere il dominio gratis.

Molti provider offrono una simile promozione vantaggiosa, come ad esempio Vhosting e Siteground che saranno proprio quelli che useremo in questa guida. Ho recensito entrambi i servizi perché io li uso entrambi, puoi leggere di Vhosting Solution qui, e di Siteground qui.

E’ chiaro anche che, registrando solo il dominio, non potrai mettere nessun tipo di contenuto online.

Registrando dominio e hosting insieme, non solo avrai il dominio gratis, ma anche tutta la libertà di caricare quello che vuoi e renderlo da subito accessibile online

Oppure, poi comunque comprare l’hosting, prendere il dominio gratis, montare il sito e tenerlo chiuso in manutenzione. Almeno avrai un posto dove lavorare e pubblicare i contenuti in attesa del lancio.

3- Il dominio deve avere un’estensione logica

L’estensione del dominio altro non è che la sigla “.it” o “.com” o “.net” che ci sarà in fondo.

A volte la scelta dell’estensione dipende dal fatto che non sempre il dominio .it che cercavi è libero.

Più l’estensione è personalizzata e più il prezzo sale. Quello che ti consiglio io è, per prima cosa, guardare le parole chiave e il brand. Poi considerare il mercato di riferimento (italiano o internazionale) e solo per ultime le altre variabili.

4- Il dominio deve essere facile da leggere e da scrivere

A parte l’estensione da utilizzare, è chiaramente fondamentale la parola che userai per il tuo dominio.

E’ più importante quella rispetto all’estensione.

Dovrebbe essere innanzi tutto semplice, facilmente leggibile. Dovrebbe essere facile da scrivere e da digitare.

Il tuo nome dominio in molti casi sarà il nome del tuo brand, quindi vuoi evitare che sia composto da giochi di parole o da parole difficili da pronunciare.

Detto questo, se hai la possibilità di mettere un’importante parola chiave (magari quella con più volume) all’interno del tuo dominio, questo ti sarà utile più avanti anche in termini di SEO.

5- Occhio alla privacy

Quando registri un dominio internet hai la possibilità di acquistare un servizio aggiuntivo che permette di nascondere i dati del registrante (i tuoi).

Infatti, senza questo servizio di “mascheramento dei dati personali”, chiunque potrebbe verificare la proprietà di un dominio facendo una ricerca WHOIS.

Fatto sta che, se durante la fase di acquisto del dominio, attivi il servizio che rende privati i dati del proprietario del dominio, avrai risolto il problema.

6- Quanto costa registrare un dominio?

I costi sono irrisori, non ti preoccupare. Te lo dico nel caso che tu non riesca a dormire la notte con in testa sempre la domanda “quanto costa registrare un dominio internet”.

Fai conto che il prezzo può variare a seconda di dove lo registri (quindi quale provider scegli) e dell’estensione che scegli.

I domini .it sono veramente economici, costano tipo 5-10€all’anno. I domini .com costano tipo 10-15€ all’anno ed estensione nuove o personalizzate oltre 50€.

7- Volevi un dominio gratis? ok…

I trucchi per ottenere un dominio gratuito sono due:

Il primo è quello di acquistare assieme al dominio un hosting. Puoi farlo sia qui che qui. Ed avrai il dominio gratis per il primo anno.

Il secondo è quello di acquistare un’hosting professionale e il dominio ce l’avrai per sempre gratuito. Puoi farlo con Vhosting qui.

Considera che quelli che ti sto suggerendo sono tra i più grandi provider di servizii internet Europei e gestiscono la registrazione, il rinnovo e l’hosting di di milioni di siti web italiani.

8- Proteggi il tuo brand

Come ho già detto, il tuo dominio spesso corrisponde al tuo brand. Il tuo brand è il tuo business e dal tuo business derivano le entrate tue e della tua attività.

Metti subito in conto di attivare qualche genere di protezione, anche per quanto riguarda i nomi del tuo dominio.

Ad esempio valuta di acquistare più estensioni dominio, cosi’ fai un po di brand protection. Evita che qualcuno registri il nome del tuo brand con un’estensione diversa, provocandoti danni di immagine se non danni economici.

Comunque, parlando di tempistiche, dal momento che hai un’idea di fare un business online, registra subito il dominio, magari per un anno. (se vuoi prenderlo gratis ricorda i consigli e di associarci un hosting).

Cosi sei sicuro di proteggere la tua idea, il tuo brand. Può darsi che in futuro non proseguirai il progetto e potrai lasciare scadere il dominio e assegnare all’hosting acquistato un’altro diverso e nuovo dominio.

Come registrare un dominio gratis.

Passiamo alla pratica, ti illustro 2 metodi diversi per registrare un dominio, ciascuno usando un provider diverso. Parlo sempre di provider che operano in italia e di cui ti puoi fidare al 101% perché li uso tutti i giorni.

Entrambi i metodi ti permettono di avere un dominio gratis scegliendo tra decine di estensioni disponibili, e volendo un hosting performante dove puoi installare anche subito WordPress.

Se stai quindi pensando di creare un blog con WordPress, sono entrambe opzioni ottimali.

Nota: le offerte possono sempre variare, ad esempio ora che scrivo non è attiva quella del dominio gratuito col metodo 2, ma ne è attiva un’altra.

[Metodo 1]
Registrare un dominio con Vhosting

Se registri un dominio con questo metodo hai il dominio gratis per 1 anno + SSL gratis.

Passo 1

Clicca qui e individua la barra di ricerca dei domini, nella homepage.

Come Registrare un Dominio su whosting

Passo 2

Inserisci nella barra di ricerca il dominio che vuoi registrare e clicca il tasto arancione “cerca”.

come registrare un dominio e hosting su vhosting

Passo 3

Se il tuo dominio è disponibile clicca il tasto blu “aggiungi al carrello”, se non è disponibile valuta le alternative proposte in basso oppure fai una nuova ricerca usando la barra.

Come Registrare un Dominio su whosting

Dopo che il dominio è nel carrello, clicca “cassa”.

Come fare la registrazione un Dominio internet su whosting

Passo 4

Clicca la scritta rossa e seleziona l’hosting che vuoi associare al dominio.

Come Registrare un Dominio su whosting

Io spesso inizio da un hosting Low Cost col piano Bronzo.

Come Registrare un Dominio su whosting

Se vuoi il dominio gratis è un’opzione obbligatoria. Altrimenti prosegui lasciando senza hosting. Io consiglio sempre di approfittare dell’offerta, praticamente hai dominio e hosting dove puoi installare WordPress per 1 anno a soli 2€al mese.

[Metodo 2]
Registrare un dominio con Siteground

In questo caso, se assieme al dominio registri un hosting, per il primo anno hai i 50% di sconto sull’hosting scelto, il certificato SSL gratis. Quando scrivo quest’articolo non è attiva la promozione del dominio gratuito, ma ce ne è una che rende molto vantaggioso il costo di qualsiasi piano hosting (0,33 € al mese invece di 9,95 €) Quindi compensi molto con quello. Comunque controlla sempre le promozioni attive direttamente sul sito ufficiale.

Passo 1

Attiva l’offerta cliccando qui e dalla pagina scegli uno dei piani proposti tra “web hosting o WordPress Hosting”. Io ho scelto “web hosting” che sono i piani base.

Come Registrare un Dominio su siteground

Anche nella pagina dopo, clicca il pulsante per scegliere il piano hosting che preferisci (come esempio ho mesos lo “start up”.

Come Registrare un Dominio su siteground

Passo 2

Inserisci il nome dominio e clicca procedi.

Come Registrare un Dominio su siteground

Passo 3

Compila i dati e conferma. Il totale di hosting + dominio, con l’offerta attuale, mi viene 17€.

Come Registrare un Dominio su siteground

Conclusioni

Bene, in un modo o nell’altro, dovresti essere riuscito a registrare un dominio internet. Forse sarà il primo di tanti, il capostipite dei tuoi molteplici successi di blogging online, te lo auguro.

Spero che questa guida su come registrare un dominio ti sia stata utile, hai trovato qualche difficoltà? Se hai domande o dubbi scrivimeli nei commenti e fammi sapere cosa ne pensi.

Domande Frequenti

Come si fa per registrare un dominio anonimo?

Leggi qui.

Si può registrare il dominio di un marchio registrato?

I provider non te lo fanno fare, e anche se tu ci riuscissi ti troveresti nei guai essendo appunto marchi registrati.

Mi hanno detto che wordpress era gratis, perché devo comprare un dominio?

Se vai su wordpress.com e ti registri puoi avere un dominio di terzo livello con loro. Non ti consiglio mai di prenderlo. Con questa guida hai visto come avere un dominio di secondo livello gratuito ( e puoi installare comunque WordPress sull’hosting)

Che differenza c’è tra hosting e dominio?

L’hosting è lo spazio che ospita i tuoi contenuti, il dominio è il nome che identifica il tuo sito nel web.

Come registrare un dominio su Google?

Non ti confondere. Se stai cercando “Come registrare un dominio su Google” fose non intendi registrare un nuovo dominio ma piuttosto posizionare il tuo dominio su Google. Leggi qui.

Posso registrare un dominio per tempo illimitato?

No, puoi acquistare un piano annuale e rinnovarlo in anticipo per massimo 10 anni.

Il dominio che mi piaceva è già occupato. Cosa faccio?

Ne cerchi un’altro simile, cerchi lo stesso ma con estensione diversa, oppure contatti il proprietario e gli proponi di acquistarlo.

Affiliate marketer e seo expert. Mi occupo di online marketing e sviluppo asset proprietari online che producono ingressi in automatico. Lavoro dove voglio, quando voglio e con chi voglio.

7 commenti su “Come Registrare un Dominio (gratis)”

  1. ciao ti ringrazio per il tutorial passo passo, io ho preso il dominio gratis con vhosting assieme a un piano base per l’hosting wordpress, ho letto anche il tuo articolo su come si crea un blog ma non riesco più a trovarlo, dove lo trovo? thanks

  2. ho provato a registrare un dominio .it e mi suggerisce di registrare anche altre estensioni tipo .com, .net e altra, posso ignorare la cosa?

  3. ciao grazie dell’articolo ho una domanda da farti… se io volessi creare un sito web con soltanto una pagina, devo per forza comprare anche l’hosting? L’idea sarebbe quella di mettere una sola pagina dove chiedo ai visitatori di lasciare la loro mail per poi inviargli una newsletter. Suggerimenti?

  4. Pingback: Clickfunnels - Guida e Recensione in Italiano e Accesso Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.